Il mandala – meditazione in azione


Mandala tibetano di sabbiaIl mandala è una forma simbolica, generalmente rotonda, che può essere realizzata con i più diversi materiali ed utilizzata per scopi meditativi o rituali.

Molto spesso, nella nostra cultura, si tratta di un disegno, che può essere più o meno articolato, di forma frequentemente rotonda, ma anche quadrata e più varia, a seconda dell’estro e della creatività.

In ogni caso, esso deriva dai mandala che i monaci tibetani creano in modo rituale con sabbia colorata e infinita pazienza.

Alla fine del lavoro, estremamente lungo e meticoloso, dai risultati stupefacenti per bellezza simbolica ed armonia cromatica, essi lo distruggono.

Il mandala nel buddismo tibetano

Per il buddismo, il mandala rappresenta una metafora dell’universo e dell’impermanenza.

La pratica comprende sia la realizzazione che la distruzione del mandala, come esercizio ed esperienza del “non attaccamento”, punto cardine della filosofia buddista.

In sanscrito la parola “mandala” significa “cerchio” e rappresenta l’unità, la completezza, la totalità.

Nel disegno tipico, le diverse figure geometriche che lo compongono convergono verso il centro, ma, allo stesso tempo, partono da esso, a seconda di come lo si analizza.

Di certo, la simbologia che si può ricavare dalla relazione tra centro e periferia del mandala è estremamente ricca ed illuminante.

Il mandala come tecnica antistress

Senza dover arrivare a possedere il talento ed il tempo disponibile dei monaci, la semplice colorazione di un mandala già disegnato è una forma leggera e gradevole di rilassamento attivo.

Utilizzando il movimento e la concentrazione, l’esperienza conduce ad uno stato di abbandono e benessere.

Colorare un mandala è anche una pratica meditativa che aiuta ad allontanare le preoccupazioni e lo stress, come anche ad esprimere il proprio potenziale creativo.

Prendersi tempo per colorare un mandala può, quindi, aiutare a gestire lo stress, migliorare la concentrazione, calmare la mente e ridurre gli stati di ansia.

Il mandala come esplorazione di sé

Il mandala può rappresentare un viaggio all’interno di se stessi, soprattutto se dalla semplice colorazione, che già offre interessanti spunti interpretativi, si passa alla creazione vera e propria del disegno.

Creare e colorare un mandala può condurre ad una maggiore consapevolezza di sé e della propria interiorità.

Per lavorare con i mandala, sotto questa ottica, non è necessario possedere del talento artistico, perché non esiste un modo giusto o sbagliato né per crearlo né per colorarlo.

Ci si può attenere alla simbologia classica, ma anche rappresentare esclusivamente se stessi, in modo unico.

La forma ed i colori utilizzati rappresentano pensieri, emozioni ed intuizioni della persona che lo realizza.

mandala da creare e colorare

Come iniziare a lavorare con un mandala per abbattere lo stress

Per iniziare a sperimentare il lavoro con i mandala puoi scegliere un disegno già pronto che ti ispira (sotto trovi alcuni link con disegni in download libero), stamparlo e prendere i tuoi strumenti preferiti (matite colorate, pennarelli, pastelli a cera, ecc.).

A questo punto, rimane solo da regalarti un po’ di tempo – tutto per te – magari di pomeriggio, oppure di sera, staccando telefono, televisore ed arginando ogni altro potenziale disturbo.

Inizia, quindi, a colorare, scegliendo i colori senza pensarci troppo, così saranno più marcatamente espressione del tuo inconscio.

Per aiutare ad intensificare la pratica, puoi mettere una musica meditativa di sottofondo e far precedere la sessione da una breve meditazione di centratura.

Buon lavoro e buon relax.

Link da cui scaricare mandala gratuiti:
https://www.justcolor.net/
http://www.ihumanblog.com/mandala-da-colorare
http://www.supercoloring.com/it/disegni-da-colorare/mandala

Supporti utili:
Monica Morganti – Conosci te stesso colorando i mandala
David Ison – Chakra healing music – CD
SPA Music Institute – Therapeutic massage SPA music – CD

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.